Niscemi, picchia il padre per farsi dare i soldi: arrestato

NISCEMI. Un sorvegliato speciale di  Niscemi, Salvatore Nigito, 32 anni, è stato arrestato dalla  polizia, in flagranza, per estorsione, minacce e maltrattamenti  nei confronti dei propri anziani genitori. Quando gli agenti lo  hanno intercettato aveva addosso ancora parte del denaro che  aveva estorto poco prima al padre, aggredendolo (per la seconda  volta nel giro di poche ore) e minacciandolo di morte. Subito  dopo si era recato al bar per spendere i soldi (duecento euro)  nell'acquisto di bevande alcoliche e in videogiochi.     Il vecchio, accompagnato dagli agenti al pronto soccorso, è  stato medicato per contusioni e dimesso con una prognosi di tre  giorni. Salvatore Nigito, su disposizione della procura della  presso il tribunale di Gela, è stato collocato agli arresti  domiciliari nell'abitazione di un parente, lontano dai genitori.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati