Ryanair: Palermo sarà la nuova base, via ai voli per Roma

PALERMO. Da giovedì 19 dicembre Ryanair  collegherà con quattro voli diretti giornalieri Palermo a Roma  Fiumicino e aumenterà il numero di tratte per Venezia. L'ha  annunciato la compagnia europea low cost nel corso di una  conferenza stampa all'aeroporto Falcone-Borsellino di Palermo.  Lo scalo di Punta Raisi dal 18 dicembre diventerà una nuova base  della compagnia: a Palermo Ryanair assegnerà 2 aeromobili,  facendo salire a cinque il numero di rotte nazionali servite  dalla compagnia dal capoluogo siciliano (dopo Pisa, Venezia  Treviso, Bologna e Milano-Orio al Serio) e si propone di  raggiungere 70 voli settimanali facendo salire a quota 1,8  milioni all'anno (più 700 mila) il numero di passeggeri in  transito dallo scalo palermitano.   «Le compagnie di bandiera stanno cancellando capacità e noi  stiamo inserendo la nostra offerta. Aprire una nuova base a  Palermo ci consente di aumentare il nostro operativo domestico  da 4 a 5 rotte - ha detto Colin Casey di Ryanair -. Siamo lieti  di aprire nuove basi anche a Roma Fiumicino, Catania e Lamezia  dal 18 dicembre, oltre che a Palermo. Fiumicino crescerà per  diventare una grande base nazionale, creerà opportunità  significative per l'espansione delle rotte internazionali e  delle frequenze nel nostro principale aeroporto di Roma  (Ciampino), e vedrà aumentare la propria assegnazione di  aeromobili da 6 a 10 o 12 da ottobre 2014, quando Ryanair  riceverà la consegna dei nuovi Boeing».     Per Fabio Giambrone, presidente della Gesap, la società che  gestisce l'aeroporto di Palermo, «oltre ai collegamenti per  Fiumicino di Alitalia, Blu Panorama, EasyJet e Vueling, da  giugno 2014  i passeggeri, grazie a Raynair, avranno una  maggiore scelta su orari e prezzi».  

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati