Regione, l'Ars approva il ddl Sas: salvi 2200 posti di lavoro

PALERMO. L'Ars ha approvato con 39 voti a  favore, un contrario e 23 astenuti il disegno di legge  sull'acquisto di servizi dalle società partecipate, che riguarda  la società Sas e circa 2mila persone.    Con un emendamento e un sub emendamento del governo sono  stati ridotti gli impegni di spesa del 20% ed è stato modificato  il periodo di riferimento, che va dal 1 gennaio al 30 aprile  2014 (il testo originario prevedeva il biennio 2014-2015). Il  ddl destina al pagamento dei servizi resi dalla Sas 19,178  milioni, 15,413 mln per i servizi in favore dell'amministrazione  regionale o di altri enti regionali consorziati e 4,535 mln per  il finanziamento da parte della Regione di una quota non  superiore al 62,30%  del costo dei servizi resi in favore degli  enti del settore sanitario.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati