Intimidazione a Gela, colpi di pistola contro saracinesca di garage di impiegato Aias

Sicilia, Archivio

GELA. Esplosi questa notte a Gela, in via Formia, tre colpi di pistola contro la saracinesca di un garage di un impiegato dell’Aias, Salvatore Antonio Orazio Mussoni, di 52 anni. Accanto alla saracinesca, la polizia ha rinvenuto, per strada una confezione sigillata di fascette in plastica e una busta piccola di colore bianco con incollati dei fiori. La vittima ha dichiarato agli inquirenti di aver scambiato il rumore provocato dai tre colpi di pistola per botti di petardi. L’impiegato, interrogato dai dirigenti del commissariato, ha aggiunto di non aver ricevuto ne minacce, ne richieste di denaro. Sul posto è intervenuta anche la polizia scientifica per i rilievi di rito.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati