Ligabue, la mia indignazione in "Mondovisione"