Arriva la moda dei fiori. I colori? Rosso e dorato con il bianco

PALERMO. Accanto alla tradizione, anche tanta innovazione. Cambia il modo di addobbare il proprio albero di Natale, vero o finto che sia. I più fashonisti cedono alle mode che arrivano fuori dall’Italia e quest’anno sceglieranno i fiori. Devono essere rigorosamente maxi e colorati. Gli addobbi più grandi sono sicuramente più di impatto e soprattutto per creare un buon risultato ne bastano pochi. «Quest’anno abbiamo realizzato anche degli alberi molto particolari che non si vedono facilmente in giro – afferma Giovanni Brancato di Atmosphera di via Francesco Crispi, a Palermo – l’importante è far uscire fuori la propria personalità e dare anche un occhio alla qualità dei prodotti impiegati che sicuramente offriranno una resa migliore». In commercio esistono decorazioni floreali per tutti i gusti e per tutte le tasche. Si parte da appena un euro per dei fiori finti e paradossalmente bastano dieci euro per far del proprio albero un vero e proprio capolavoro casalingo. Una rivoluzione al contrario invece per quanto riguarda i colori per le decorazioni. Ritorna infatti la tradizione. Dopo anni di blu, argento, viola e fuxia riecco i colori caldi con il rosso e il dorato spesso abbinato al bianco che ricorda la neve, tipica del Natale ma non molto comune in Sicilia. Sa. Ra.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati