Ispica, sfonda porta e minaccia moglie: arrestato

ISPICA.  Un uomo di 57 anni, G.F., è stato arrestato dai carabinieri la notte scorsa ad Ispica, in provincia di Ragusa, per maltrattamenti in famiglia, ingiurie, minacce aggravate e atti persecutori nei confronti della moglie e per danneggiamento.
L'uomo è stato posto agli arresti domiciliari su disposizione dell'autorità giudiziaria di Ragusa. I militari sono intervenuti intorno alle 22 per una lite in famiglia in un'abitazione, nella quale hanno trovato una donna in stato di agitazione e di esasperazione che ha detto che poco prima il marito per l'ennesima volta, aveva sfondato con una mazza la porta della camera da letto dove lei stava riposando e, dopo aver danneggiato gli arredi, l' aveva minacciata di morte.
La donna aveva già denunciato il marito per analoghi episodi nel 2011 ai carabinieri che stavano già controllando i comportamenti dell'uomo, che avevano già denunciato per maltrattamenti, minacce aggravate e lesioni, reati che sarebbero stati compiuti tra il 2007 e il 2011. Una ulteriore denuncia nei confronti dell'uomo era stata presentata dalla moglie nell'ottobre del 2013.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati