Prova tv, Andelkovic squalificato: società su tutte le furie

PALERMO. Un turno di squalifica «per essere venuto meno agli elementari principi di lealtà e probità sportiva dopo il ricorso alla prova tv». È questa la motivazione che ha portato il giudice sportivo della Serie B, Emilio Battaglia, a infliggere un turno di stop grazie alla prova tv al difensore del Palermo, Sinisa Andelkovic per il fallo di mano non visto dall’arbitro Mariani nel corso della partita contro la Reggina. La società rosanero è andata su tutte le furie e ha subito presentato ricorso e ha affidato al direttore dell’area tecnica del Palermo, Giorgio Perinetti, la prima reazione che è stata molto dura. «Ci sembra molto più serio e grave il provvedimento preso da parte del giudice sportivo senza alcun precedente specifico, applicando forzatamente una norma fino al limite consentito dal regolamento. Non posso, purtroppo, non leggere in ciò un mero tentativo di rendere presunta giustizia a chi si sente danneggiato. Questo, che diventerebbe un clamoroso precedente, rischierebbe - continua Perinetti - di far divenire ogni gara un pretesto, per applicazioni allargate della norma, con conseguenti dubbi sulla regolarità del campionato».
Nel frattempo Il momento magico di Barreto è costretto a interrompersi per colpa di un infortunio. Dopo lo stop che terrà fuori per circa un mese Sorrentino, altra tegola in casa Palermo col capitano, reduce da due gol consecutivi contro Trapani e Reggina, bloccato da una lesione di primo grado all'adduttore lungo della coscia destra. Il centrocampista si è sottoposto a indagini strumentali e ieri ha iniziato le terapie per il recupero. Per la partita contro il Latina in preallarme Verre per prendere il suo posto. Allenamento differenziato programmato, invece, per Lafferty dopo la botta all'anca destra rimediata a Reggio Calabria. Per lui giri di campo con scarpe da ginnastica. Andelkovic, Dybala, Sorrentino e Struna si sono sottoposti alle cure dei fisioterapisti.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati