Casa dello Studente a Caltanissetta, all’Ersu la gestione della struttura

CALTANISSETTA. Sarà l'Ersu a gestire la Casa dello Studente in via San Domenico ultimata da tre anni e mai aperta. Il Consorzio Universitario spera di inaugurarla entro l'anno per accogliere gli studenti pendolari che frequentano i corsi di laurea Medicina, Scienze Biologiche, Ingegneria Elettrica e l'istituto musicale «Bellini». La struttura ricavata all'interno del suggestivo chiostro benedettino attigua ad una delle chiese più antiche della città (San Domenico) ha superato ben quattro collaudi e attende, per essere considerata pienamente funzionante, di essere arredata. E si sta pensando, in questo senso, di acquistare mobili e quant'altro in un centro commerciale svedese che ha sede nel catanese. Insomma dettagli per quello che è considerato un vero e proprio gioiello restituito al suo antico splendore con un restauro di quasi tre milioni di euro curato dall'Istituto Case Popolari. Trenta stanze in tutto dotate di ogni confort che si affacciano sul chiostro che suscitò la meraviglia persino del critico d'arte Vittorio Sgarbi quando venne a visitarlo. L'immobile è ufficialmente di proprietà comunale ma toccherà al Consorzio Universitario affidare la gestione per la quale è stato raggiunto un accordo con l'Ersu che aprirà anche uno sportello a Palazzo Moncada o invia Real Maestranza.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati