Mercato coperto di Caltanissetta in via Rizzo, i commercianti: "Qui crolla tutto"

La struttura si «sbriciola».Parla l’assessore Giarratano: attendiamo il via libera dalla Regione

CALTANISSETTA. Protestano i commercianti del mercato coperto di via Luigi Rizzo, perché la struttura sta letteralmente cadendo a pezzi. Nonostante sia stata ristrutturata nel 2007, la parte sovrastante non è ancora impermeabilizzata come si deve.
Così, ogni volta che piove, si registrano abbondanti cadute di calcinacci che scoprono alcuni mattoni pericolanti, poi tirati giù dagli stessi esercenti, per evitare che qualche passante possa ferirsi. Una situazione insostenibile, per la quale gli stessi commercianti hanno inviato una lettera all'assessore Carlo Giarratano, sollecitando con urgenza la messa in sicurezza dell'intera struttura mercatale.
«Da anni noi commercianti del mercato coperto di via Rizzo, paghiamo l'affitto al Comune, senza ricevere servizi adeguati in cambio - dichiara Angelo Barilà -. Non pensiamo di chiedere la "luna" ma, soltanto la messa in sicurezza della struttura al fine di potere lavorare in maniera tranquilla. Inoltre abbiamo saputo che il Comune ha ricevuto dei soldi dalla Regione per ristrutturare il mercato, visto che ospita "A fera bio" il mercato settimanale di prodotti biologici. Contiamo sulla sensibilità dell'assessore, nella speranza che i lavori vengano avviati in tempi brevi».
«Il Comune ha ricevuto circa 500 mila euro dal Gal, per la ristrutturazione del mercato coperto di via Rizzo - dice Carlo Giarratano - ma la procedura per potere bandire la gara di appalto è ancora in itinere. Abbiamo mandato le ultime documentazioni alla Regione per ricevere il benestare. Appena avremo il "disco verde" da parte dei funzionari regionali, interverremo immediatamente per ristrutturare definitivamente il mercato coperto».

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati