Iachini: «Una grande prestazione»

Sicilia, Qui Palermo

PALERMO. Una vittoria di carattere che lascia il segno. Perché conquistata in una situazione difficile per l'emergenza formazione che ha portato alla rinuncia di elementi del calibro di Dybala, Hernandez e Belotti. Ma il Palermo è più forte anche delle avversità e si prende, almeno per una notte, la vetta della classifica. Il dopo gara del Granillo è velato però da polemiche per il rigore non concesso alla Reggina per il fallo di mano di Andelkovic sul tiro di Di Michele. Beppe Iachini non si scompone e commenta l'accaduto con diplomazia. «Si sa che il calcio è fatto da sempre di episodi - afferma l'allenatore rosanero - e spesso è capitato anche a noi dove rimarcare qualche errore a nostro sfavore. È stata una situazione a noi favorevole, ma non credo che vada a mettere in discussione una vittoria che ritengo strameritata. Basti pensare alla prova del nostro portiere che non è stato quasi mai impegnato».
Un passaggio che apre poi la strada alla disamina della gara in terra calabrese. Una vittoria che il tecnico marchigiano del Palermo analizza nei dettagli. «Devo fare i complimenti alla squadra - prosegue Iachini- perché ha saputo interpretare al meglio la partita, sfoggiando una grande prestazione. Siamo partiti forte fin dalle prime battute ed abbiamo trovato il vantaggio».
SUL GIORNALE DI SICILIA IN EDICOLA LA VERSIONE INTEGRALE DELL’ARTICOLO.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati