Berlusconi, processo Unipol Il legale Coppi: "Tramontata grazia" Pd: "No a slittamentovoto decadenza"

MILANO.  La richiesta di grazia per Silvio Berlusconi «è tramontata». Lo ha spiegato il prof. Franco Coppi, uno dei difensori del Cavaliere, oggi pomeriggio, al termine dell'udienza dell'appello 'bis', in corso a Milano, sulla tentata scalata da parte di Unipol avvenuta nel 2005.
Il Pd, intanto, si mostra contrario all' ipostesi di slittamento della data per il voto di decadenza di Silvio Berlusconi dalla carica di senatore. «Non è pensabile nessuna ipotesi di slittamento» del voto sulla decadenza: «vanno rispettati il regolamento e le procedure ed è inutile che il Pdl cerchi alibi per nascondere l'unica certezza che è quella condanna definitiva di Berlusconi per frode fiscale». Lo ha ribadito il responsabile Giustizia del Pd, Danilo Leva.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati