Due allenatori ex rosa esonerati in 24 ore: dopo Rossi cacciato anche Sannino

Dopo Rossi, anche l'allenatore del Chievo è stato mandato via dalla sua società. A Verona dovrebbe tornare un'altra ex bandiera del Palermo: Eugenio Corini

VERONA. Ieri era toccato a Delio Rossi, oggi a Giuseppe Sannino. L'ormai ex Chievo è il quarto allenatore a essere esonerato nel campionato di Serie A dall'inizio della stagione agonistica. Dopo 12 giornate, e malgrado lo 0-0 casalingo con il Milan di domenica scorsa, si è conclusa l'esperienza sulla panchina del Chievo del tecnico campano. Il suo posto, quasi sicuramente, verrà preso da Eugenio Corini che, nella passata stagione, ha centrato con la formazione scaligera la salvezza in A. La prima panchina a saltare, nell'attuale stagione, è stata quella di Fabio Liverani, sollevato dalla guida del Genoa lo scorso 29 settembre e sostituito da Gian Piero Gasperini. Il 20 ottobre scorso è toccato a Rolando Maran l'amaro compito di lasciare la panchina del Catania, dopo la sconfitta in casa del Cagliari. Al suo posto, Luigi De Canio. Non si conosce ancora, invece, il nome del tecnico che sostituirà Delio Rossi, alla guida della Samp: il più gettonato è quello di Sinisa Mihajlovic, in alternativa si parla anche del boemo Zdenek Zeman.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati