Il mercatino di Pian del Lago sta morendo

Sicilia, Archivio

CALTANISSETTA. Assenze record al mercatino settimanale di Pian del Lago. Più di cento ieri gli ambulanti che hanno disertato la rassegna del sabato ad ulteriore conferma dello scarso interesse fra gli operatori economici per la piazza nissena. Il mercatino vive, da tempo, un declino lento e inesorabile e sono lontani i tempi in cui rappresentava un vero e pronto punto di riferimento per le famiglie nissene. Resistono gli alimentaristi, ma comincia ad assottigliarsi il numero degli ambulanti del settore abbigliamento, il più colpito dal momento di crisi economica. A fare affari sono i titolari di bancarelle che mettono in vendita indumenti usati a prezzi decisamente stracciati (da uno a cinque euro). Ieri la pattuglia annonaria della polizia municipale ha contato oltre cento assenti fra i 260 regolarmente autorizzati, qualcuno è stato rimpiazzato con ambulanti in possesso di licenza a vendere ma non di autorizzazione ad occupare suolo pubblico, ma il mercatino presentava larghi spazi vuoti soprattutto fra le quinte e seste file, forse le più penalizzate. Ed assenze ancora più consistenti (120) si erano registrate la scorsa settimana. Si parla da anni di un rilancio del mercatino ma i buoni propositi di amministratori, associazioni datoriali e addetti ai lavori si scontrano con una realtà ben diversa. La cosidetta riallocazione, sulla quale tutti si erano trovati d'accordo, non è mai approdata in consiglio comunale al quale spetta dare il via libera ad una nuova sistemazione.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati