Sicilia, Archivio

Mazzarino a secco, manomesso il sistema della rete idroca

MAZZARINO. Manomesso il sistema di distribuzione nella rete idrica di Mazzarino. A scoprirlo sono stati i tecnici di Caltaqua, la società che gestisce nel nisseno il servizio di distribuzione idrica. L’episodio si è verificato in località “Monte Schinoso Balsi” dove è stata aperta una conduttura di scarico facendo così disperdere una considerevole quantità di acqua in aperta campagna. “La fiducia riposta nell’impegno e nella professionalità degli investigatori è piena e dunque attendiamo sereni gli sviluppi delle indagini avviate”, ha spiegato in una nota Caltaqua.  “Certamente lavorare in queste condizioni  - si legge - non è agevole ma non saranno simili episodi che faranno venire meno il nostro impegno per rendere il servizio di distribuzione idrica all’altezza delle legittime aspettative del territorio”.
La manomissione della condotta è emersa, durante le quotidiane operazioni di monitoraggio della rete. Ispezionando una vasca di contenimento in via Leonardo da Vinci, i tecnici di Caltaqua hanno constatato che da una valvola fuoriusciva un flusso assai ridotto di acqua.
“Dopo aver effettuato le necessarie manovre per riallineare gli impianti di distribuzione – spiega ancora Caltaqua – i nostri tecnici si sono subito recati alla stazione dei carabinieri di Mazzarino formalizzando la relativa denuncia, così come anche previsto dalla nostra politica aziendale improntata al rispetto del primato della legalità. Adesso auspichiamo che gli investigatori vengano in breve a capo della vicenda che rappresenta certamente un altro “segnale” inquietante che comunque, contando pure sul sostegno delle istituzioni a ogni livello, non ci farà arretrare né deviare lungo la strada intrapresa”.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati