Venerdì, 18 Agosto 2017

Raid al cimitero di San Cataldo la notte di Halloween, individuata baby-gang

Sicilia, Archivio

CALTANISSETTA. La Digos di Caltanissetta avrebbe individuato i presunti responsabili del raid vandalico compiuto al cimitero di San Cataldo durante la notte di Halloween. Si tratta di sette minorenni, di età compresa fra i 15 e i 17 anni, ma pare che siano di più, almeno una quindicina. La baby - gang la notte del 31 ottobre, avrebbe fatto irruzione nel cimitero di San Cataldo, imbrattando tombe e scrivendo bestemmie ovunque. Sono tutti di San Cataldo. I sette sono stati segnalati alla Procura dei Minori ma al momento la Polizia non ha formulato nessuna ipotesi di reato nei loro confronti. Gli investigatori della Digos, coordinati dal vice questore aggiunto Fabio Lacagnina, non escludono che anche loro abbiano partecipato al raid sacrilego contro le tombe, deturpandole con vernici spray, oppure mutilando le statuine del Cristo e della Madonna, scrivendo bestemmie o una stella a cinque punte con la scritta Blasfemia. I ragazzini, messi sotto torchio, in Questura alla presenza dei genitori, durante gli interrogatori hanno ammesso di essere entrati al cimitero di viale dei Cipressi intorno alle 22 dopo avere scavalcato un muro perimetrale che si trova dietro l’ingresso principale.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook