Immigrazione, il ministro Mauro: "Con Mare Nostrum salvati già 1800 migranti"

Sicilia, Cronaca

ROMA.  «Senza l'operazione Mare Nostrum 1800 migranti forse sarebbero morti». Lo ha detto il ministro della Difesa, Mario Mauro, facendo riferimento al primo bilancio dell' operazione italiana di controllo dei flussi migratori.    
È stato il contrammiraglio Guido Rando, comandante del Gruppo navale italiano, a fare un punto di situazione in videoconferenza da bordo di nave San Marco. Una nave che ha «attualmente imbarcati 412 migranti soccorsi nelle ore scorse e che porteremo stasera ad Augusta, lo stesso porto dove nave Sirio sbarcherà le 120 persone che ha a bordo. Augusta - ha spiegato - è la località scelta dal ministero dell'Interno, considerato che i porti di Porto Empedocle, Pozzallo e Lampedusa sono ormai saturi».   
«Dall'inizio dell'operazione - ha sottolineato - sono stati 1800 i migranti portati in salvo. Le condizioni meteo ora sono in peggioramento e questo speriamo che possa scoraggiare le partenze dei barconi dalle coste libiche».

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati