Immigrazione, soccorsi altri migranti nel Canale di Sicilia

PALERMO.  Raggiungerà nel pomeriggio le coste siciliane il pattugliatore della Marina militare Cigala Fulgosi che ha a bordo oltre 300 migranti soccorsi ieri nel canale di Sicilia in due distinti interventi.   
Il pattugliatore aveva localizzato nel pomeriggio, a sud di Lampedusa, un gommone con circa 100 migranti. Constatate le precarie condizioni di sicurezza e le condizioni meteo in peggioramento, il comandante del Cigala Fulgosi, alle ore 14.15 ha dichiarato situazione di emergenza. Alle 16.30 sono state completate le operazioni di recupero dei 105 migranti (tutti uomini, di cui 18 minori).   
In un secondo tempo, la stessa nave della Marina ha recuperato a bordo anche 212 migranti (174 uomini, 21 donne, 17 minori fra cui 3 neonati) soccorsi in un altro intervento dal pattugliatore d'altura Cassiopea. Le operazioni di trasbordo si sono ultimate nella notte, con l'assistenza del pattugliatore Sirio e delle motovedette della Capitaneria di Porto.   
I pattugliatori Sirio e Cassiopea hanno ripreso le proprie attività di pattugliamento, mentre il Cigale Fulgosi sta dirigendo verso la Sicilia.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati