Gela, Comune requisisce 100 loculi Scoppia la protesta dei parenti

Sicilia, Archivio

GELA. Il Comune ha requisito momentaneamente, senza alcun avviso, i loculi delle confraternite realizzati al cimitero Farello. I cittadini che hanno pagato per ogni cella anche duemila euro si sono rivolti all’amministrazione comunale.
Sarebbero circa cento i loculi da restituire ai legittimi proprietari che hanno pianificato in vita una collocazione definitiva accanto ai familiari deceduti.
UN SERVIZIO NELL'EDIZIONE DI CALTANISSETTA DEL GIORNALE DI SICILIA

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati