Sfiducia a Crocetta, Cancelleri: "Deputati incollati alle poltrone"

PALERMO. "Non ci illudevamo troppo  che la  mozione potesse passare, ma l'atto ha avuto il grande merito di fare chiarezza in aula". Lo dice Giancarlo Cancelleri capogruppo del Movimento 5 Stelle all'Ars commentano il risultato  all'Ars dopo il voto di ieri sulla mozione di sfiducia a
Crocetta, che "ha fatto gettare la maschera a parecchi parlamentari".

"Da ora in poi - aggiunge - chi ha votato contro la mozione non avrà il diritto a lamentarsi. A chiunque, da domani, verrà in aula a criticare il governo, ricorderemo che, nel momento in cui si poteva fare qualcosa, era assente. Per i parlamentari Cinquestelle la ragione della bocciatura della mozione non sta nell'operato del governo, ma nella volontà di conservare il posto da parte dei deputati, che "profumano della colla con cui si sono incollati alle poltrone".

Dal Movimento è arrivata in Aula anche  una stoccata a Venturino,  per bocca di Salvatore Siragusa, che ha definito l'ex Cinquestelle, vice presidente dell'Ars, "la vergogna e il più grande errore del Movimento".

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati