Editoria, se ne va l'inventore dei pizzini della legalità: addio a Salvatore Coppola

PALERMO. Era l'inventore dei "Pizzini della legalità" Salvatore Coppola, l'editore trapanese morto stamane  a Palermo a 64 anni, colpito da un'aneurisma cerebrale.  I libri erano la sua passione. Appena l'autore gli consegnava il dischetto digitato, lui dava il via al ciclo fai da te: impaginava il testo al computer, poi comprava la carta e grazie a un duplicatore stampava pagina dopo pagina con pazienza monacale. Infine con un amico rilegatore assemblava i volumi tra i quali centinaia di testi, moltissimi antimafia. Finita la stampa, caricava i pacchi sulla sua Audi 80 a gas, che fungeva anche da letto nelle trasferte più lontane, e distribuiva le copie nelle librerie siciliane che li volevano.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati