Campagna gruppo Randazzo all'insegna della solidarietà

PALERMO. Fine anno all'insegna della solidarietà per il Gruppo Randazzo, primaria catena di ottica con 187 negozi in Italia che promuove a novembre e dicembre due iniziative di responsabilità sociale. Rottamazione dei vecchi occhiali grazie a un accordo con il "Centro Italiano Lions per la Raccolta degli Occhiali Usati" e occhiali da vista a prezzi "sociali" per i possessori di "Carta Acquisti" sono i progetti di cui si fa carico Optissmo con i suoi punti vendita. La prima iniziativa riguarda la "rottamazione" dei vecchi occhiali. In Italia circa 12 milioni di persone portano un occhiale da vista e con un ricambio medio di un paio ogni tre anni, circa 4 milioni di vecchi occhiali vengono "rottamati" annualmente e tuttavia molti rimangono chiusi in un cassetto. Grazie a un accordo con il "Centro Italiano Lions per la Raccolta degli Occhiali Usati" tutti coloro che porteranno nei negozi Optissimo aderenti all'iniziativa il proprio occhiale usato nei mesi di novembre e dicembre, riceveranno in cambio un buono da 100 euro spendibile su un modello da vista o 50 euro per uno da sole. I vecchi occhiali saranno rivitalizzati e donati da Optissimo ai Lions impegnati da 70 anni in iniziative a favore dei non vedenti e delle persone con problemi di vista nei Paesi in via di sviluppo. Per quanto riguarda invece occhiali a prezzi sociali, dopo le numerose adesioni del 2012 Optissimo offrirà nuovamente l'opportunità alle persone e alle famiglie in difficoltà, titolari della Carta Acquisti (la social card lanciata dal Governo nel 2008), di acquistare gli occhiali da vista completi di lenti a un prezzo sociale di 9 euro. Per comprare l'occhiale i possessori della Carta Acquisti devono esibire la card e compilare un modulo.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati