Alfa Romeo presenta il restyling 2014 Nuove motorizzazioni per Giulietta e Mito

L'Alfa presenta il restyling 2014 per Giulietta e MiTo, due vetture che interpretano nei rispettivi segmenti i valori autentici del brand: stile italiano, prestazioni ed eccellenza tecnica finalizzata al massimo del piacere di guida in piena sicurezza. La nuova Giulietta Model Year 2014 esalta i valori del brand: con alte prestazioni e l' eccellenza tecnica tipica del biscione. Giulietta si è infatti aggiudicata ben 22 premi e ha totalizzato 224.000 vendite dal lancio - a metà 2010 - a oggi. Inoltre, per tutto il 2012 il modello è stato nella 'top ten' delle vetture più vendute in Italia.
Il restyling ha previsto pochi  interventi estetici: un'inedita calandra anteriore, la nuova cornice cromata dei fendinebbia e diversi cerchi da 16'', 17'' e 18''. Più ricca la gamma colori  con  tre nuove tinte di carrozzeria:
Perla Moonlight, Blu Anodizzato e Bronzo.e novità negli interni con il nuovo volante, nuovi rivestimenti dei sedili e i nuovi trattamenti per plancia, pannelli porte e maniglie. Crescono i contenuti tecnologici con il nuovo dispositivo multimediale Uconnect con touch-screen da 5" o 6,5" integrato in plancia. Entrambe le versioni prevedono l'interfaccia Bluethooth, connettore Aux-in, porta USB e comandi vocali.
Per continuare a giocare un ruolo da protagonista nel suo segmento, la Giulietta 2014 propone il nuovo 2.0 JTDM 2 da 150 cv. con sistema di iniezione Multijet di seconda generazione, dotato di un turbocompressore con inerzia ridotta, la cui efficienza e prontezza di risposta gli permettono di esprimere già ai bassi regimi la coppia più elevata della categoria: 380 Nm a 1750 giri/min.
Così equipaggiata la nuova vettura offre prestazioni eccellenti: velocità massima di 210 km/h e accelerazione da 0 a 100 km/h in 8,8 secondi a fronte di consumi ed emissioni molto contenuti: sul ciclo combinato di omologazione si registrano rispettivamente solo 4,2 litri di carburante ogni 100 km e appena 110 g/km di CO2. Rivolta a una nuova generazione di Alfisti, più giovani e tecnologici, MiTo punta sulla perfetta alchimia di stile essenziale, motori compatti e brillanti, giusto rapporto peso/potenza e alti contenuti tecnici votati al piacere di guida, il tutto a un prezzo accessibile.
Adesso esternamente presenta una  calandra cromata, la tinta Grigio Antracite e la finitura brunita dei gruppi ottici anteriori. Inoltre, per un ambiente ancora più ricercato, debuttano 4 sellerie e 3 inedite plance con lavorazioni specifiche a seconda degli allestimenti.
Novità anche nelle motorizzazioni con il nuovo 0.9 Turbo TwinAir 105 cv. che spicca per il temperamento brillante. Ha una potenza di 105 cv. (72 kW) a 5.500 giri/min e unaq coppia massima di 145 Nm a 2.000 giri/min. con bassi consumi ed emissioni di CO2. Notevoli comunque le prestazioni: 184 km/h di velocità massima e accelerazione da 0 a 100 km/h in soli 11,4 secondi. Senza contare una potenza specifica di quasi 120 cv./litro, un valore a livello dei propulsori più sportivi.
Debutta adesso il sistema Uconnect con touchscreen a colori da 5" realizzato da Continental e disponibile anche con sistema di navigazione sviluppato on Tom Tom. Basta quindi un tocco sullo schermo per scaricare e ascoltare la musica giusta su strada.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati