Vittoria, rischiò la vita per salvare un muratore: premiato

VITTORIA. Cinque mesi fa, ha rischiato la vita per cercare di fermare Giovanni Guarascio, il muratore vittoriese che si diede fuoco per cercare di impedire che l'ufficiale giudiziario gli portasse via la casa in cui viveva per consegnarla al nuovo proprietario, che l'aveva
acquistata all'asta. Il gesto di Terranova non è passato sotto silenzio e Vittoria ha voluto ricordarlo assegnandogli un riconoscimento in apertura dei «Percorsi di legalità». A
premiarlo la presidente di Cittadinanzattiva, Anna Chiaramonte. L'assistente capo della Polizia di Stato, Antonino Terranova, dopo una lunga degenza nel reparto 'grandi ustionatì
dell'Ospedale 'Cannizzarò di Catania è tornato al lavoro. È stato trasferito nel commissariato di Modica.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati