Mafia, ai domiciliari autista ex sindaco di Montelepre

PALERMO.  È agli arresti domiciliari Salvatore De Simone, 57 anni, finito in manette il 15 ottobre nel corso dell'operazione antimafia «Nuovo Mandamento 3». L'autista dell'ex sindaco di Montelepre Giacomo Tinervia era stato arrestato insieme ad altre sei persone, accusate a vario titolo di «concorso in associazione per delinquere di tipo mafioso, concorso in estorsione aggravata e continuata, concorso in tentata estorsione aggravata e continuata e furto di bestiame». La decisione è scaturita dopo l'interrogatorio di garanzia.
Salvatore De Simone, assistito dall'avvocato Bartolomeo Parrino, rispondendo alle domande degli inquirenti ha chiarito la sua posizione, facendo attenuare la misura cautelare nei suoi confronti.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati