Palermo, istituita unità di crisi per le emergenze

PALERMO. A due settimane dal nubifragio che si è abbattuto su Palermo provocando allagamenti e blocchi alla circolazione in alcune zone della città, il Comune istituisce l'unità di crisi e coordinamento per le emergenze.
Ne fanno parte il dirigente comunale del servizio protezione civile e sicurezza Salvatore Badagliacca, il comandante dei vigili urbani di Palermo, Vincenzo Messina e il dirigente responsabile dell'Unità di progetto Coime e cantiere comunale, Francesco Teriaca.
Lo prevede una determinazione sindacale emanata ieri, che assegna anche una nuova sede, seppur temporanea, al centro operativo comunale (C.o.c), che coadiuva il sindaco nella gestione delle emergenze di protezione civile, con il compito di dirigere e coordinare i servizi di soccorso ed assistenza alla popolazione.    
«L'unità di crisi - si legge nell'atto - avvisa il sindaco e/o l'assessore delegato in caso di emergenze e se la dimensione dell'evento lo richiede potranno dichiarare lo stato di allarme, informando la Prefettura e il presidente della Regione».
Il Coc, «nelle more dell'allestimento dei locali dell'ex Fiera del Mediterraneo», avrà temporaneamente sede in via Ercole 35 negli uffici del Servizio Protezione civile e sicurezza.   
Il provvedimento prevede anche modifiche all'organigramma dei responsabili delle nove funzioni di supporto e dei rispettivi sostituti del Coc, i cui componenti dovranno, tre le altre cose, collaborare con l'ufficio di protezione civile e sicurezza per aggiornare il piano comunale di protezione civile della città, che risale al 2001; l'accantonamento di una somma non inferiore a 20 mila euro per gli straordinari del personale e il potenziamento delle attrezzature e mezzi di protezione civile «considerata - si legge ancora nella determinazione - l'attuale insufficienza e valutate le insoddisfacenti condizioni manutentive dei mezzi d'opera in dotazione»

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati