Caltanissetta, si trovano i soldi: salvo il servizio di bus navetta per il camposanto

Il servizio, prezioso per i tanti anziani che si recheranno agli «Angeli», costerà alle casse comunali diecimila euro

CALTANISSETTA. Raschiando il fondo del barile il Comune trova i soldi per il servizio di bus navetta da approntare per la ormai imminente commemorazione dei Defunti. L'assicurazione arriva dal vicesindaco Carlo Giarratano e fuga i dubbi circa l'attivazione dei collegamenti - ovviamente gratuiti per i cittadini - fra il centro storico e il cimitero destinato nei giorni canonici della commemorazione (dall'1 al 3 novembre) a diventare meta di un incessante pellegrinaggio. Il servizio, prezioso per i tanti anziani che si recheranno agli «Angeli», costerà alle casse comunali diecimila euro. Per la Scat, la società di trasporto pubblico urbano, una boccata d'ossigeno in un momento di grosse difficoltà finanziarie. Proprio per discutere sul futuro della cooperativa a metà settimana a Palazzo del Carmine ci sarà il vertice, chiesto dal segretario provinciale della Uil Salvatore Pasqualetto e successivamente sollecitato dal segretario del settore trasporti dello steso sindacato Carlo Messina.

IL SERVIZIO NELL’EDIZIONE DI CALTANISSETTA DEL GIORNALE DI SICILIA DI OGGI

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati