Agrigento, tentata estorsione elettorale: Crocetta parte offesa

AGRIGENTO. Il presidente della Regione Siciliana, Rosario Crocetta, è stato sentito come persona offesa dalla Procura di Agrigento nell'inchiesta per tentativo di estorsione in cui è indagato l'ex consigliere comunale Giuseppe Armone, che avrebbe fatto pressioni sul governatore per essere inserito nelle liste del Megafono alle scorse regionali. Crocetta è stato sentito dal procuratore capo Renato Di Natale e dall'aggiunto Ignazio Fonzo. Nei prossimi giorni potrebbe essere sentito, come testimone, il senatore Beppe Lumia.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati