Caltanissetta, quartiere Santa Maria di Nazareth: un degrado inarrestabile

Sicilia, Archivio

SAN CATALDO. La realizzazione del nuovo palazzetto dello sport “Peppe Maira” e di una casa di riposo per anziani, che poi non è mai stata aperta, dovevano essere un modo per rivalorizzare uno dei quartieri più difficili e degradati della città. E invece ancora oggi spazzatura e cassonetti distrutti dai vandali la fanno da padrone all’interno del piccolo spazio verde (se così si può definire) del quartiere Santa Maria di Nazareth.


Al centro di quello che doveva essere un parco anche una vecchia vasca arrugginita che staziona lì da settimane. Certo fa specie pensare che chi arriva da fuori per gli eventi sportivi ospitati all’interno del palazzetto possa trovarsi davanti spettacoli come questo. «Non vedo perché – è la replica dell’assessore all’Ambiente Giuseppe Mazza – i cittadini non lo segnalano direttamente al Comune. Lo dirò domani stesso all’Ufficio Ambiente e all’Ato per provvedere a ripulire il prima possibile». E intanto il quartiere Santa Maria di Nazareth aspetta di avere qualche attenzione in più dal Comune che per il momento, per ovvi motivi, poco può fare. Ri.Ci.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati