Pdl salva la presidenza commissione Affari istituzionali all'Ars

PALERMO. Il Pdl «salva» la presidenza della commissione Affari istituzionali dell'Ars, guidata da Marco Forzese (Drs). Nino D'Asero, in qualità di capogruppo dei pidiellini, ha confermato la sua presenza in commissione così come quella di Mimmo Milazzo; entrambi, assieme ad altri sette componenti dell'organismo parlamentare, si erano dimessi nei giorni scorsi in polemica con la gestione da parte di Forzese della vicenda legata alle nomine all'Istituto regionale per lo sviluppo delle attività produttive (Irsap).   
Le dimissioni avevano paralizzato la commissione e il presidente dell'Ars, Giovanni Ardizzone, d'intesa con la commissione regolamento aveva invitato i capigruppo a sostituire i commissari dimissionari entro oggi, altrimenti, in base all'art.38 del regolamento la commissione sarebbe stata dichiarata decaduta e si sarebbe dovuto procedere a nuove elezioni.    
D'Asero proprio stamani ha comunicato alla Presidenza dell'Ars i nominativi due componenti del Pdl riconfermando la sua presenza e quella dell'uscente Milazzo. In commissione a questo punto si è ricostituita una maggioranza e dunque il presidente Forzese, che aveva ammesso le sue responsabilità, può nuovamente convocarla.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati