Kyenge: cambieremo la Bossi-Fini

Sicilia, Politica

LAMPEDUSA. "Stiamo lavorando per aiutare le persone piu' bisognose, i superstiti del naufragio, le famiglie con bambini. Le condizioni del centro di accoglienza sono vergognose". Lo ha detto il ministro Cecile Kyenge a Lampedusa rispondendo ad una domanda sulle condizioni di vita nel centro dove oltre ai superstiti vi sono decine di bimbi e di minori che trascorrono le giornate in condizioni precarie anche sotto la pioggia. "La settimana prossima avvieremo un coordinamento interministeriale" per rivedere la Bossi-Fini. Lo ha detto il ministro per l' integrazione Cecile Kyenge in conferenza stampa a Lampedusa sottolieando che "la legge va cambiata, non ci deve essere un approccio repressivo ma accoglienza" . E ancora: "Continua il recupero dei cadaveri delle vittime del naufragio di Lampedusa. Non bastano piu' le bare". Lo ha detto il ministro, Cecile Kienge, a Lampedusa.  "La gente di Lampedusa va aiutata. Il governo deve essere presente, deve aiutare chi opera anche come volontario vicino ai migranti".

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati