Il suo lavoro è troppo stressante: ragazza si licenzia ballando

Il suo lavoro era troppo stressante,
le annientava la vita: molte ore di lavoro, niente tempo libero,
zero rapporti sociali. Così Marina Shifrin, una ragazza
americana di 25 anni impiegata in compagnia taiwanese che
produce videonews ha deciso di licenziarsi. Fin qui niente di
strano. Solo che Marina l'ha fatto in modo a dir poco originale:
alle 4.30 del mattino, comunicando la sua decisione al capo in
un video, in cui canta e balla tra le scrivanie, sulle note di
una canzone di Kanye West.
Sulle esileranti immagini riprese da una telecamera fissa,
posizionata nell'ufficio dalla stessa ragazza, spiega l'edizione
on line del Daily Telegraph, scorre in sovraimpressione il
messaggio che spiega le motivazioni della ragazza: «Per quasi
due anni ho sacrificato le mie relazioni, il tempo e l'energia
per questo lavoro e il mio capo si preoccupa solo delle quantità
e del numero di visualizzazioni che ogni video ottiene». E così
- conclude - è con un video che «gli faccio sapere che me ne
vado...».
Marina tornerà negli Stati Uniti per ricominciare una vita
normale. Ma intanto il suo video su Youtube
(https://www.youtube.com/watch?v=xcv82ntxJO8) sta collezionando
migliaia di clic.

© Riproduzione riservata