Come dividere facilmente gli ambienti con i separé

PALERMO. Sempre più padroni di casa scelgono i separé per dividere gli ambienti della propria abitazione con pochi e semplici mosse. In questi ultimi anni vanno sempre più di moda quelli decorati, che oltre ad avere una funzione pratica sono anche molto belli da vedere. La loro forma è a fisarmonica e quindi la loro lunghezza è regolabile. I separè in caso di abitazioni open space sono molto utili, perché permettono ad esempio di nascondere un angolo (magari perché avete ricavato un piccolo studio da un grande salotto), ma sono perfetti anche per separare gli angoli dei monolocali destinati ad usi diversi, per isolare un soppalco, senza costruire muri e senza togliere luminosità alla casa.
«Ne abbiamo venduti diversi - spiega Mary Caronia, addetta alle vendite di Crea Casa di via Ugo La Malfa, a Palermo - sono in pelle e hanno una struttura robusta così da resistere nel tempo senza problemi. Spesso si aprono a ventaglio e se non si usano possono essere conservate senza occupare troppo spazio. Costano circa settecento euro».
Sulle facciate dei separè sono riprodotti o i paesaggi di capitali del mondo o disegni astratti che riprendono il Dadaismo. «Possono facilmente dividere gli ambienti. Solitamente vengono acquistati da quei clienti che si sono ritagliati un angolo studio in soggiorno. Oppure chi desidera un angolo spogliatoio in camera da letto. È una soluzione che consigliamo sempre». sa. ra.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati