Caltanissetta, pronti 9 progetti per dare lavoro a 200 persone

CALTANISSETTA. Opportunità di lavoro per poco meno di duecento cittadini tramite i nove progetti presentati alla Regione dall'assessore alla Solidarietà Sociale Giuseppe Firrone. Si tratta dei cosiddetti cantieri di servizio. In ballo, c'e l'impiego, per un periodo di tre mesi, di disoccupati e inoccupati nei settori della manutenzione del verde pubblico, la manutenzione della segnaletica stradale, lo spazzamento di vie e piazze e altre piccole opere.


Lunedì scorso l'assistente sociale Michelina Blandino, una delle redattrici dei nove programmi di lavoro, si è recata nel capoluogo siciliano per presentare i progetti con la relativa richiesta di finanziamento. I progetti presentati coinvolgono diverse direzioni comunali e riguardano la custodia di parchi e giardini, la manutenzione di servizi scolastici, la segnaletica stradale, servizi cimiteriali, supporto agli uffici di presidenza e affari demografici e la manutenzione degli uffici giudiziari e degli impianti sportivi.


Ai cantieri potranno accedere i cittadini in possesso di reddito comunque percepito e da chiunque erogato, non superiore ad 442,30, euro corrispondente all'assegno sociale per l'anno 2013. Il comune individuerà i soggetti da inserire sulla base del reddito familiare. La situazione reddituale è definita dalla somma dei redditi riferiti al nucleo familiare composto dal richiedente e dai familiari conviventi.


A parità di condizioni, il reddito minimo di inserimento è destinato prioritariamente alle persone che hanno a carico figli minori in situazione di difficoltà ed esposte al rischio della marginalità sociale.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati