Sicilia, Archivio

Ufficio ticket al «Sant’Elia» Sistema informatico in tilt

CALTANISSETTA. In tilt da venerdì il sistema informatico del Cup Ticket. Code, proteste e disagi per l’utenza costretta a snervanti attese e lungaggini per prenotare visite, analisi o interventi.


Tutto da due giorni viene fatto a mano. Gli impiegati sono costretti a trascrivere fedelmente le impegnative dei medici e rilasciare le ricevute per il successivo pagamento. In alcuni casi gli addetti agli sportelli hanno consegnato i bollettini di conto corrente per effettuare i versamenti.


Il nuovo sistema «manuale», come accadeva ai vecchi tempi, è stato istaurato per ridurre al minimo o azzerare del tutto i disagi a cui sarebbero andati inevitabilmente incontro gli utenti con il blocco dei computer. Il disservizio non è assolutamente addebitabile all’Asp ma ai problemi di natura tecnica cui sta cercando di far fronte la ditta che ha in gestione l’installazione e la manutenzione del sistema informativo del Cup. Tutto infatti è cominciato a causa di un «Back-up», in pratica l’aggiornamento del programma che sarebbe dovuto durare appena qualche ora e che invece sta andando oltre il dovute e pare che si protrarrà fino a domani.


Disagi per gli utenti dunque ma soprattutto per gli impiegati che ogni giorno devono far fronte a circa 300 prestazioni. E se negli ultimi mesi l’organizzazione e il comfort dei locali sono di gran lunga migliorati, grazie anche all’impegno della direzione medica, presieduta da Raffaele Elia, e alla sensibilità mostrata in tal senso dal commissario straordinario Vittorio Virgilio, dall’altro lato adesso la struttura deve far fronte a problemi di natura informatica subendo un nuovo stop.


«In realtà – ha spiegato il commissario Vittorio Virgilio - proprio per far fronte all’aumentato numero di richieste da parte dell’utenza, la ditta si è impegnata per installare un nuovo programma che consentirà il miglioramento e la velocizzazione delle prestazioni. Ci hanno fatto sapere che entro il fine settimana tutto sarà risolto».
In questi giorni gli stessi dipendenti hanno più volte lamentato le loro difficoltà nel far fronte a questa situazione.


«La direzione di presidio – ha dichiarato il direttore dell’ospedale Sant’Elia Raffaele Elia - si scusa con l’utenza ma anche con gli operatori del Cup Ticket che comunque si stanno impegnando per far sì che l’azienda e l’utenza subiscano il minor numero di disagi possibile. Spero che il sistema venga ripristinato una volta per tutte e che tutto si risolva nel più breve tempo possibile».


Analoghi inconvenienti si sono registrati anche negli ospedali di Gela e Mussomeli dove gli operatori utilizzano lo stesso sistema informativo.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati