Bianchi: «Attendiamo di capire se la svolta è condivisa a Roma»

Sicilia, Politica

PALERMO. «Attendiamo di capire se questa svolta è condivisa dalla segreteria nazionale» è il commento dell’assessore regionale all’Economia Luca Bianchia, come si legge sul Giornale di Sicilia in edicola. In pratica, se il ritiro del sostegno a Crocetta fosse condiviso a livello nazionale, si dimetterebbe. Ma è l’unico pronto a farlo. L’assessore alla Formazione è probabilmente il membro della giunta più vicino a Crocetta e non commenta l’appello rivoltole dal partito. Anche se da più parti in casa Pd si dà per scontato che la Scilabra non si dimetterà. Alla direzione del Pd ha partecipato anche Maria Lo Bello, assessore al Territorio indicata dall’area Capodicasa-Crisafulli. Lei è l’unica ad aver preso la parola intervenendo pubblicamente: «Non sono d'accordo con la relazione del segretario e non intendo dimettermi. Assente il quarto assessore del Pd, Nino Bartolotta (area Genovese).

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati