Valenti: «Pronto pacchetto semplificazione»

PALERMO.  Snellire l'azione amministrativa, semplificando le procedure, abrogando alcuni organismi, come il Comitato regionale urbanistica (Cru), che si occupa del rilascio dei pareri in materia di opere pubbliche, 5 testi unici in materia di norme generali, appalti pubblici, urbanistica, edilizia e attività produttive. Sono alcune delle previsioni indicate nel pacchetto 'semplificazionè, composto da 5 disegni di legge (norme generali, appalti pubblici, urbanistica, edilizia e attività produttive) su cui l'assessorato regionale alle Autonomie locali sta lavorando: la giunta in settimana potrebbe dare l'ok ai primi tre provvedimenti.     Il modello tracciato dall'assessorato guidato da Patrizia Valenti prevede anche un sistema di incentivi direttamente in busta paga per i regionali, che saranno in grado di dimezzare i tempi indicati dalla legge per espletare le procedure, e penalità per quanti, invece, li sforano. L'assessorato pensa anche di costituire un fondo ad hoc per i premi, da finanziare con le somme decurtate dagli stipendi del personale finito nella black list: cioè non in grado di portare a termine nei tempi stabiliti dalla legge  le procedure.     «In analogia con quanto indicato dalla legge nazionale - dice l'assessore regionale alle Autonomie Locali Patrizia Valenti- prevediamo un sistema di incentivi e penalità. Per prima cosa individueremo a monte i procedimenti amministrativi e i soggetti coinvolti per espletarle e tempi indicati dalla legge». L'ammontare di 'benefici e sanzionì sarà determinato in via successiva con due regolamenti ad hoc. «Con il pacchetto 'semplificazione” - dice ancora Valenti- andiamo oltre le previsioni vigenti, che impongono al governo ogni anno di presentare una legge in materia. I ddl su norme generali, edilizia e attività produttive sono già pronti, e  attraverso lo strumento del testo unico rendiamo più trasparente l'azione amministrativa».

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati