Sicilia, Cronaca

Maltempo in Sicilia, forti piogge e allagamenti: un disperso a Catania

PALERMO. Notte di maltempo in Sicilia. Un forte acquazzone si è abbattuto nella tarda serata di ieri nel capoluogo, causando allagamenti . La zona più colpita dalle forti piogge è stata la provincia catanese, dove  a Santa Maria delle Grazie, una frazione di Aci Castello, due vetture sono state travolte dall'esondazione del torrente Platani  e un uomo è disperso da ieri notte. Il 53enne dipendente del Tribunale di Catania  è disperso dopo la bomba d'acqua che si è abbattuta nella provincia jonica. Testimoni hanno riferito di avere visto un motociclista trascinato dall'esondazione di un torrente, l’Anzalone di Capo Mulini, frazione marinara di Acireale.
Ricerche sono in corso anche con i sommozzatori dei vigili del fuoco. Lo scooter è stato trovato durante le ricerche, a cui partecipano carabinieri di Catania, agenti di polizia e vigili del fuoco. A lanciare l'allarme sono state due coppie di giovani che erano vicino al torrente, che solitamente è in 'secca', e che erano dentro le due auto travolte dall'acqua arrivata all'improvviso per la bomba d'acqua che si è abbattuta nel Catanese. Due di loro sono stati estratti da una delle vettura da soccorritori.    
I quattro hanno subito riferito agli investigatori di avere "visto un ragazzo su uno scooter trascinato dall'acqua" verso la vicina foce. Sono scattate subito le ricerche, anche con sommozzatori dei pompieri, che sono ancora in corso.  Carabinieri di Catania e agenti di polizia di Acireale stanno svolgendo accertamenti sullo scooter trovato, per cercare di identificare il proprietario e trovare suoi familiari. Intanto sommozzatori dei vigili del fuoco sono scesisu un gommone effettuando ricerche nel torrente.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati