Caltanissetta, la festa di San Michele si avvicina: maxi ordinanza contro il traffico caos

CALTANISSETTA. La festa di San Michele si avvicina e con grande anticipo la polizia municipale ha diramato una maxi ordinanza che disciplina il traffico in centro storico e nelle altre zone cittadine sedi di fiera merceologica e parco giochi. Giorno cruciale per gli automobilisti nisseni sarà ovviamente il 29 settembre - giorno della festa - quando la città si fermerà per tributare l'omaggio al santo patrono.


I divieti, in verità scatteranno il 27 settembre quando non si potrà posteggiare in piazza Calatafimi e via Giammaria strade dove verranno posizionati tutti i cassonetti per la raccolta dei rifiuti solidi urbani rimossi dal tragitto processionale. Il 29 settembre dalle 18 alle 23 la circolazione veicolare verrà sospesa in piazza Garibaldi, corso Vittorio Emanuele (da via XX settembre a via Vespri), via Re d'Italia, corso Umberto (da viale Margherita a via Redentore), via Redentore (fra via Gramsci e via Messina), via Calafato e viale Testasecca. Nelle stesse strade sarà in vigore a partire dalle 15 il divieto di sosta con rimozione.


Nello stesso giorno il servizio di trasporto urbano verrà sospeso dal primo pomeriggio. Dal 26 settembre, per l'apertura della fiera merceologica, scatteranno i divieti in una vasta zona a sud dell'abitato. Non si potrà circolare in via Rochester (carreggiata sinistra) e viene istituito il senso unico di marcia in via Degli Orti, via Bloj, via Vassallo. via Mattarella e la stradina dell'Asi fra via Mattarella e via Salvatore Averna. I divieti in questione saranno in vigore sino al 30 settembre. Cambieranno percorso anche gli autobus urbani. In uscita saranno tutti dirottati via Elena e via Kennedy.


Da oggi invece scatteranno divieti nella zona gravitante l'ex Foro Boario sede del parco divertimento. Sensi unici di marcia sono stati disposti in via Gibil Habib, sulle stradine retrostanti la sede del Corpo Forestale e il Frigomacello. I divieti in questo caso resteranno i n vigore al 2 ottobre quando il parco-giochi chiuderà i battenti. La stradella antistante l'ingresso principale dell'ex Foro Boario sarà interdetta al transito autoveicolare. S.G.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati