Palermo, rubate delle fotografie di una mostra all'ospedale dei Bambini

PALERMO. Cinque fotografie rubate in tre giorni: sono gli scatti dell’Unione Italiana Fotoamatori che nel luglio scorso ha allestito una mostra permanente nel corridoio del day hospital dell’Unità Operativa di Oncoematologia pediatrica dell’Ospedale Civico.
Le foto sono state portate via nonostante fossero state fissate con il silicone alle pareti proprio per evitarne il furto. Altri due “pannelli”sono stati danneggiati nel tentativo di staccarli dal muro.
La mostra comprendeva cinquanta scatti di fotoamatori dedicati agli animali, a paesaggi, ai luoghi più rappresentativi della Sicilia.
“ E’ un atto di barbarie, un gesto inqualificabile - sottolinea il direttore dell’Unità Operativa di Oncoematologia Pediatrica, Paolo D’Angelo - si tratta di fotografie donate al nostro reparto con generosità con l’intento di rendere più colorato e allegro un luogo che accoglie i piccoli pazienti e le loro famiglie. Si tratta di scatti che non hanno un valore commerciale, ma un valore culturale e affettivo”.  

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati