Sicilia, Motori

Dacia Duster si rinnova e costa sempre da 11.900 euro

Dacia Duster,  piccolo Suv  a basso costo che tanto successo ha raccolto, si rifà un  po' il trucco a metà percorso commerciale, confermando l'incredibile prezzo d'attacco da 11.900 euro. Conserva le dimensioni originarie accentuando però le caratteristiche da 4×4.


La calandra é stata ridisegnata, con due inserti cromati e integra una nuova presa d’aria più bassa e nuovi proiettori a doppia ottica, con luci diurne. Il posteriore riprende i canoni stilistici dell'anteriore grazie a una serie di nuovi elementi cromati. Ha nuove barre da tetto con supporti traforati, nuovi cerchi in lega 16 pollici “Dark Metal” associati a pneumatici
“Mud and Snow”.


Gli interni presentano una plancia modificata che accoglie al centro una console inquadrata da due elementi strutturali verticali e finiture maggiormente curate, disponibili in quattro versioni e caratterizzate da tinte scure. Per elevare ulteriormente il confort è stata migliorata anche l'insonorizzazione dell'abitacolo, Ha un’abitabilità e un volume di carico ancora maggiori, con una capienza del vano bagagli di 475 dm3 (secondo le versioni), la possibilità di trasportare oggetti da 2,70 m di lunghezza (panchetta posteriore ripiegata) e fino a 3,3 litri di vani portaoggetti interni supplementari.


Per sottolineare il design e le capacità off-road di Nuovo Duster, Dacia offre una ricca gamma di personalizzazioni, grazie ad un’ampia proposta di accessori. A seconda dei livelli di equipaggiamento sono anche disponibili: Dacia Media Nav, il sistema multimediale completo e integrato che comprende navigatore con schermo touch screen da 7’‘, radio con USB e connettività Bluetooth® (di serie sul livello Laureate). Dacia Plug&Radio, il sistema multimediale essenziale, semplice ed efficace, che comprende radio, lettore CD compatibile con formato MP3, connettività Bluetooth e prese USB e jack sul frontalino. Propone, poi, in funzione del livello di equipaggiamento, nuove tecnologie come il cruise control, parking radar posteriore, chiusura centralizzata delle porte con
auto in movimento e visualizzazione della temperatura esterna.


Il controllo elettronico della stabilità (ESP), di serie, assicura la stabilità del veicolo nelle condizioni più difficili e sono di serie l’assistenza alla frenata di emergenza e il sistema antibloccaggio ruote. Ora per il Nuovo Dacia Duster è disponibile la motorizzazione benzina TCe 125 cv. motore turbo ad iniezione diretta a 4 cilindri, consumi di appena 6,0
l/100 km e una catena di distribuzione a vita, che non richiede manutenzione. Il motore è associato ad una trasmissione manuale a 6 rapporti.


Il propulsore 1.6 16v 105 cv. è sempre proposto in versione 4×2 e 4×4 e in versione benzina-GPL, con costi di utilizzo ulteriormente ridotti. Per i motori diesel, sono disponibili le due versioni del propulsore 1.5 dCi: 90 o 110 cv.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati