Scuola a Vittoria, apertura dell'anno nel ricordo della docente uccisa

VITTORIA. Inizio dell'anno scolastico fortemente simbolico a Vittoria (Ragusa) dove
l'assessore comunale alla Pubblica struzione, Piero Gurrieri, ha voluto inaugurarlo nell'istituto dove il 15 giugno scorso venne uccisa la docente di religione Giovanna Nobile, colpita con due colpi da arma da fuoco dal bidello Salvatore Lo Presti.


«Questa scuola - ha detto Gurrieri - deve essere un presidio di libertà e sicurezza. Da quel maledetto giorno d'inizio estate, era diventato un luogo difficile in cui entrare e lavorare ma ora deve essere uno spazio di democrazia e di cultura, tenendo fuori soprattutto la paura».


Annunciata, infine, per il 4 ottobre, una giornata dedicata alla memoria della docente uccisa.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati