Rapina in banca a Salina: non era mai accaduto

LIPARI. Rapina a mano armata nel pomeriggio nella sede della Banca nuova a Malfa, uno dei tre comuni dell'isola eoliana di Salina.


È accaduto intorno alle 16, quando un uomo armato di coltello, con il volto coperto, si
è fatto consegnare 1.500 da un impiegato, alla presenza di un collega di quest'ultimo e del direttore della banca. Ad attendere il rapinatore ci sarebbe stato un complice che faceva
da palo.


La scena è stata ripresa dalle telecamera di sorveglianza ed è già al vaglio degli inquirenti.
Sull'isola si sono mobilitati i carabinieri della stazione di Salina e sono giunti anche i rinforzi da Lipari. Finora le ricerche hanno dato esito negativo. Nell'isola è la prima volta che si verifica una rapina in banca.


Il sindaco di Malfa, Salvatore Longhitano, è incredulo: «Non posso pensare che siamo arrivati a questo punto. Sono sgomento. Posso assicurare che non è gente dell'isola, saranno arrivati da fuori».

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati