Esami, visite e ricoveri: per prenotarli basta un click

PALERMO. Prenotare esami, visite ambulatoriali e perfino ricoveri oppure leggere il referto o la diagnosi di un'ecografia o mammografia: con un solo click. Un’app dedicata e gratuita permette poi di farlo anche fuori casa.
È operativo ormai da circa due mesi il nuovo digital center, il sistema telematico messo a punto dalla casa di cura La Maddalena di Palermo. Un programma che in breve tempo ha già raggiunto circa il 35% sul totale delle prenotazioni che arrivano alla struttura: circa 40 al giorno le richieste di prenotazione telematica. Di queste la maggior parte riguarda la diagnostica per immagini: ecografie, mammografie e radiografie ad esempio. «Un'ottima percentuale - chiarisce Guido Filosto, presidente della struttura - se si considera che il sistema è attivo da pochi mesi. Numerosi, poi, i pazienti che prenotano o richiedono informazioni la sera. C'è dunque un risparmio notevole in termini di tempo e costi, sia per gli utenti, che non devono per forza recarsi in struttura, e anche per noi».
Attraverso il digital center, i pazienti che devono prenotare un esame specialistico, una visita o un day hospital presso il dipartimento oncologico, possono farlo direttamente da casa, semplicemente accedendo al sito www.lamaddalenanet.it. Ad avere accesso e richiedere una prenotazione potranno essere pazienti convenzionati con il sistema sanitario, assistiti da una specifica assicurazione privata oppure da solvente, cioè a pagamento. Nel primo caso è necessario essere in possesso della richiesta da parte del proprio medico di base. Entro le 48 ore successive, si riceverà una risposta su data e orario della prestazione.
Oltre alle prenotazione la novità sta nel ricevere e visionare il referto delle prestazioni eseguite e inoltrare una richiesta di informazioni al medico. La piattaforma potrà essere usata anche dai medici di famiglia che avranno la possibilità di visionare le diagnosi dei propri pazienti. «Abbiamo creato un cordone ombelicale telematico fra clinica, paziente e medico di base - aggiunge Filosto - che rende più efficiente la rete sanitaria. Questo sistema ci permette di eliminare le lunghe file». Da qualche giorno è inoltre possibile accedere al servizio con il proprio Iphone, scaricando gratuitamente un’app dedicata. 

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati