Termini Imerese, distrutti cartelloni dell'associazione Antiracket

PALERMO. Quattro cartelloni pubblicitari dell'associazione antiracket dei Termini Imerese sono stati distrutti la scorsa notte. I manifesti informativi si trovavano davanti la Villa Palmeri dove si stava svolgendo da alcuni giorni la manifestazione «Spazio Libero» contro le mafie e l'usura. Sono stati ritrovati in una scarpata nella zona del Belvedere. Nei tabelloni spezzati erano spiegate le attività svolte dall'associazione a favore delle vittime della mafia ed estorsioni. La denuncia è stata presentata ai carabinieri da uno dei soci dell'associazione.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati