Necessari guanti, tute e valigie laterali

PALERMO. Cosa serve per poter affrontare in tutta serenità e comodità un viaggio in moto? L’attrezzatura per la moto riguarda principalmente la dotazione tecnica necessaria per affrontare comodamente e in sicurezza qualsiasi viaggio. Immancabili sono le valigie laterali, morbide o rigide, il cui difetto principale risiede nella loro impermeabilità. «I prezzi vanno dai 70 euro fino ai 150/200, dipende tutto dalla marca che si sceglie», dicono dal negozio M.G. Moto di Palermo. «Quelle morbide, in tessuto si inumidiscono e si inzuppano facilmente. Quelle rigide, invece, sono completamente e assolutamente impermeabili». Altri elementi indispensabili per stivare i bagagli sia anteriormente che posteriormente, sono le borse da serbatoio, insieme ai porta cartine, e i baule posteriori.
Anche il pilota necessita delle sue protezioni. Per proteggerlo dalle intemperie o dal vento, esistono le coperte i paramani imbottiti, preferibili d’inverno, e imbottiti di lana, in modo tale che l’esterno protegga da acqua e vento e l’interno scaldi. «L’abbigliamento tecnico è indispensabile – spiega Domenico Siracusa, titolare dell’associazione Siciliainmoto di Agrigento –. Contiene protezioni per ginocchia e spalle ed è impermeabile, caratteristica fondamentale». Giacche, pantaloni, tute e guanti sono, infatti, importantissimi per chi guida. «Gli articoli più venduti in assoluto sono i giubbotti e le giacche, ma chi desidera un abbigliamento completo, deve spendere circa 400/500 euro per le versioni economiche», dicono da M.G Moto. Le giacche, appunto, devono essere fornite di tasche ed avere delle grosse zip, per poterle aprire e chiudere tranquillamente anche indossando i guanti. Le preferite dai motociclisti, sono indubbiamente quelle in pelle, da scegliere rigorosamente più piccole della propria taglia, per poter dare la sensazione di essere «cucite addosso», e isolare dal freddo e dal caldo. Da non dimenticare è il casco, praticamente la parte più importante di tutto l’abbigliamento. I prezzi si aggirano intorno ai 120/130 euro e se ne distinguono due tipi: integrale e modulare. I primi sono i più sicuri in assoluto, essendo quasi completamente chiusi; il modulare, invece, è il casco perfetto per un mototurista: il fatto di poter aprire la visiera per mangiare, bere, chiedere informazioni, o semplicemente per prendere aria, lo rende incredibilmente comodo, versatile e soddisfacente. Fla.Pe.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati