Caltanissetta, aggredito il dottore Vecchio: picchiato davanti l'ospedale

Sicilia, Archivio

CALTANISSETTA. Aggressione all’interno del plesso ospedaliero Sant’Elia. A farne le spese è stato uno dei più stimati e conosciuti professionisti del capoluogo, Michele Vecchio, primario di Neurologia dello stesso ospedale. Ieri all’ora di pranzo, dopo aver finito il turno in reparto, il medico si accingeva a raggiungere la propria auto, quando è stato avvicinato da un uomo, che ha cominciato a colpirlo con pugni e schiaffi, anche al volto, per poi allontanarsi. Si sconoscono i motivi dell’aggressione. Il dottor Vecchio, aiutato dai primi soccorritori, si è recato al pronto soccorso, dove è stato medicato (dovrebbe cavarsela con una prognosi di venti giorni) e subito dopo è salito in reparto dove è rimasto in osservazione. L'ARTICOLO COMPLETO SULL'EDIZIONE LOCALE DI CALTANISSETTA DEL GIORNALE DI SICILIA IN EDICOLA OGGI 30 AGOSTO

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati