Roma, Ljajic a un passo ma Sabatini non molla Hernandez

Lamela vicino all'accordo col Tottenham. I giallorossi chiedono informazioni anche su Demba Ba

ROMA. C'è la Roma al centro del mercato. Il club di Trigoria è infatti alle prese con il caso LAMELA, al quale era stato dato il permesso di andare a Londra per svolgere le visite mediche in vista del suo passaggio al Tottenham, e che invece si è presentato per svolgere l'allenamento agli ordini di Garcia. In ogni caso, l'affare tra giallorossi e Spurs dovrebbe andare in porto, e lo dimostra il fatto che il d.s. romanista Sabatini sta stringendo i contatti per portare in giallorosso LJAJIC, talento serbo che lascerà la Fiorentina, dove verrà sostituito dal 19enne croato REBIC. Ljajic ha fatto sapere ai dirigenti viola che la soluzione Roma gli va bene, e un accordo tra i due club dovrebbe essere raggiunto sulla base di 10 milioni più bonus, anche se la Fiorentina continua a chiederne 13. Sabatini punta anche sul difensore del Cagliari ASTORI, cercato anche dal Milan, perchè BURDISSO è sul punto di lasciare la Roma, e potrebbe tornare in Argentina. Per la difesa piace anche SAKHO del Psg. Un altro giocatore il cui nome era stato accostato alla Roma, l'argentino del Real DI MARIA, sarebbe stato ceduto dal suo club al Galatasaray, ma per ora non sembra intenzionato ad accettare il trasferimento. Sabatini tratta anche con il Palermo per HERNANDEZ e ha fatto chiedere informazione al Chelsea sulla situazione di DEMBA BA. Dal Brasile una notizia che potrebbe avvicinare HONDA al Milan: il Cska Mosca ha preso VITINHO dal Botafogo, e questo giovane talento della squadra bianconera carioca, che sembrava destinato al Porto, può essere il sostituto ideale del giapponese che piace a Galliani e che comunque lascerà Mosca a gennaio. Il Milan cerca rinforzi anche per l'attacco, e attende il risultato della sfida di Champions con il Psv Eindhoven per poi dare l'assalto a MATRI. In casa Inter si continua a coltivare il sogno ETÒO, per il quale le prossime 48 ore dovrebbero essere decisive, visto che si dovrebbe sapere se andrà o meno al Chelsea. L'Inter è ferma sull'offerta di un biennale da 4,5 all'anno. Dal Brasile si è riproposto WELLINGTON del San Paolo, mentre da Barcellona arriva una doccia fredda per il Napoli: MONTOYA ha deciso di rimanere al Barcellona. I partenopei sono anche alla stretta finale con il Torino per Dossena, che però all'offerta granata preferirebbe quelle che gli sarebbero arrivate dalla Turchia. Lo Shakhtar Donetsk potrebbe fare un'offerta alla Juventus per QUAGLIARELLA, mentre EMEGHARA e RINAUDO sono i due nuovi rinforzi del Livorno, che ora vuole i due giovani romanisti CAPRARI e VERRE. Per l'attacco del Sassuolo si fanno sempre i nomi di ACQUAFRESCA e del cileno CASTILLO, ma domani gli emiliani parleranno con l'Inter per SCHELOTTO. La Lazio insiste con il Galatasaray per l'attaccante BURAK YILMAZ, ma se i turchi non cedono la soluzione dell'ultimo momento potrebbe essere quella di CARDOZO del Benfica.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati