Erice, da giovedì "Cgil incontri 2013": ospite la Kyenge

PALERMO. Tre giorni dedicati ai temi della legalità, del lavoro, del welfare, della democrazia, del femminicidio, dell'immigrazione e della rappresentanza. Si aprirà il 29 agosto a Erice la terza edizione dell'iniziativa «Cgil incontri 2013», rassegna di incontri-dibattito promossa dalla Cgil Sicilia, dalla Cgil di Trapani e dallo Spi - Cgil. Ad aprire il ciclo di incontri, che si concluderà il 31 agosto, sarà, il 29 agosto alle 17,30 in piazza San Domenico, la segretaria generale della Cgil Susanna Camusso con il dibattito sul tema «Legalità, lavoro, democrazia e rappresentanza». I lavori proseguiranno il 30 agosto con due iniziative: alle 10, al polo museale, in programma il gemellaggio dello Spi Cgil di Trapani con lo Spi Cgil di Mirandola, con il segretario nazionale dello Spi Cgil Ivan Pedretti che interverrà sul tema «Dopo il terremoto ripartiamo dal territorio per rilanciare economia e crescita». Alle 17,30, in piazza San Domenico, «Cgil Incontri» proseguirà con la segretaria generale dello Spi Cgil Carla Cantone che interverrà sul tema «L'Italia e il modello sociale europeo - lo Spi Cgil per un welfare inclusivo e fattore di crescita». Il 31 agosto, ultimo giorno, alle 17,30, sempre in piazza San Domenico, si terrà il dibattito «Sicilia terra di incontro tra popoli in movimento: integrazione e diritti per nuove prospettive di sviluppo» con la ministra per l'Integrazione Cècile Kashetu Kyenge, il presidente della Regione siciliana Rosario Crocetta, il vescovo di Mazara del Vallo Mons. Domenico Mogavero, il segretario generale della Cgil Sicilia Michele Pagliaro, il segretario generale della Cgil di Bologna Danilo Gruppi e il presidente dell'Auser nazionale Enzo Costa.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati