Sorrentino, l’addio è sempre più vicino E può salutare pure Mantovani

Sul portiere è sempre insistente il pressing della Sampdoria, il trasferimento potrebbe concretizzarsi prima dell’esordio in campionato

PALERMO. Ora o mai più. Lo sa il Palermo, lo sa la Sampdoria. Lo sa anche Stefano Sorrentino, che non ha chiesto la cessione, ma non ha mai negato di valutare le offerte assieme al club rosanero. Se addio sarà, bisognerà confezionarlo in queste ore, in questi giorni, possibilmente prima del debutto in serie B, sabato con il Modena, per non destabilizzare troppo ambiente e spogliatoio. Anche Gattuso ha bisogno di certezze, di sapere su chi può contare e su chi no. Il club blucerchiato più di ogni altro è quello che può mettere le mani su Sorrentino e l'entourage del calciatore ha preso atto della mossa imminente. Il Palermo potrebbe così trovarsi in casa sia Ujkani (ieri convocato dall'Albania per le gare di qualificazione ai Mondiali del 6 e 10 settembre) che Viviano, entrambi portieri a caccia di rivincite, che oltre a far bene sul campo dovrebbero anche provare a ristabilire un certo feeling col pubblico. Un rischio che, evidentemente, il Palermo crede di poter correre, se è ancora in piedi l'ipotesi di un addio, dopo soli sei mesi, di Sorrentino.
SUL GIORNALE DI SICILIA IN EDICOLA L’ARTICOLO COMPLETO

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati